Credevo in te (Parte 24a) di Grazia Bologna

119365

Per leggere la parte precedente clicca qui:

Credevo in te (Parte 23a) di Grazia Bologna

Che silenzio tombale…Non si ode anima viva!

Anche Luisella, molto provata, da quando sono rientrate in casa si è chiusa in camera.

Ilaria si distende sul letto e pensa. Le riaffiorano alla mente vecchi ricordi di quando erano felici. Rammenta il giorno del loro matrimonio quando si sono scambiate le promesse, pensa ai viaggi, e ai momenti in cui ha dato alla luce le figlie.

Quanta gioia nei loro cuori!

Ha amato quell’uomo con tutta se stessa, la loro unione è stata molto felice, prima che arrivasse Alma a sconvolgere le loro vite.

Per l’amore che l’ha legata a quell’uomo, ma soprattutto alla famiglia, ha rinunciato alla sua carriera, alla sua popolarità di attrice, ma non ha mai avuto pentimento di questo, perchè stare accanto alle persone che più ama e prendersi cura di loro è sempre stata  la sua priorità.

<<Cosa farà adesso che il marito non c’è più e le figlie vivono la propria vita? Soffrirà la solitudine, sarà priva di interessi?>>.

E’ ciò che le passa per la testa, ma…improvvisamente le viene alla mente l’immagine di Ralph….

<<Ralph, mio angelo, dove sei?>>…

Per un attimo il suo pensiero viene trasportato verso quell’uomo che è giunto, a lei, in un momento in cui si era sentita smarrita.

<<Quanto gentile è stato!>>.

Vorrebbe telefonargli per ringraziarlo delle attenzioni che ha riservato verso la figlia e lei, ma non ha il numero per contattarlo….Poi, d’improvviso, rammenta di avergli dato il suo biglietto da visita quando si sono salutati in aeroporto.

<<Già, proprio così…>>.

Ecco…Si accende in lei una speranza…

<<Chissà se mi chiamerà! In fondo non sa nulla di me… Magari sarà impegnato, ed essendo medico, ha voluto soccorrermi come avrebbe fatto con chiunque>>.

Si pone mille domande alle quali solamente Ralph potrebbe rispondere.

Presa dallo sconforto, alza gli occhi al cielo ed espime il desiderio di risentirlo.

Ilaria è molto stanca, priva di forze…Ha gli occhi arrossati per le lacrime versate.

Senza rendersene conto, molto dolcemente si addormenta con l’immagine di Ralph che le scorre davanti agli occhi.

Ma non sa che nello stesso istante Ralph la sta pensando…

C O N T I N U A…

Grazia Bologna
Previous articleGucci e Armine
Next articleSpaghettoni al vino rosso?
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here