Assenza

171695

“L’assenza è all’amore come il vento al fuoco: spegne il piccolo, fa avvampare il grande.” (U.E.)

“Al tempio c’è una poesia intitolata “la mancanza”, incisa nella pietra. Ci sono tre parole, ma il poeta le ha cancellate. Non si può leggere la mancanza, solo avvertirla” (R.M.)

In genere per “assenza” indichiamo qualcosa che non c’è, qualcosa che ci manca o che non abbiamo.

Dal punto di vista emozionale, l’assenza è quando la persona cara, non è vicina a noi.
Ciò può avvenire perché non è presente fisicamente o perché, pur essendo presente fisicamente, non lo è con i sentimenti, insomma non ricambia il nostro sentire.

Spesso, con gli occhi del cuore, creiamo dei personaggi mitici, circondato l’amato/a, con un alone di lucentezza.

A volte ci sono assenti che scappano perché si sentono oppressi da troppe attenzioni.
Spesso qualcuno scappa per ritrovare se stesso, la propria dimensione, la propria libertà.

In un rapporto di coppia, forse, c’è sempre uno dei due, più coinvolto e il peso dell’assenza regala un dolore non solo mentale ma anche fisico.

I dubbi hanno il sopravvento sulla razionalità e possono comparire gelosia e scarsa credibilità alle parole che l’assenza pronuncia.

A volte possiamo mettere l’assenza alle strette ma troverà sempre un modo nuovo per evadere.

Forse non riuscirà mai a capire che in un rapporto di coppia, la vita si affronta insieme, lasciare decidere non è una forma di rispetto o di libertà ma un tirarsi fuori da ulteriori problemi.

L’assenza non sempre è una persona infedele ma spesso, sicuramente è una persona egoista, anche inconsapevolmente, se richiamato …cade dalle nuvole.

    Scultura  di Lu Li Rong “L’Assenza” 

ASSENTE

Ancora l’alba
mentre il cuore sobbalza
si contorce, soffre
pensa all’ Assente.

Il tempo si consolida
e mette ulteriori recinti
impossibili da divellere,
sei fuori confine.

Così tremando senza sosta
cerchi un sorriso,
un ricordo insegui
per ritrovare calore.

Ma l’Assente
rimane tatuato
sul tuo cuore
nella tua mente.

                              Antonella Ariosto

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

2 COMMENTS

  1. Interessante tema, l’assenza, qui vista in varie forme, e crea tanti spunti di riflessione, soprattutto come mancanza dell’amato o addirittura con la sua presenza assenza. Significativa e profonda la poesia a tema.

  2. Attenta la tua lettura Sara grazie, e grazie anche per il commento che ha evidenziato la mia poesia a tema…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here