Alla scoperta delle profondità più nascoste (Parte 11a)

141972

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine qui sotto:

…E’ una notte insolita. Sembra che nessuno abbia intenzione di dormire.

Ilaria è con la testa fra le nuvole. Ancora sente addosso il profumo di Robert e il suo viso è in fiamme.

Avverte delle vampate di calore improvvise, ed è talmente felice per le forti emozioni che ha provato, da volere immortalare quel magico momento.

Robert è disteso sul letto e fissa il pavimento, ma in realtà non lo guarda nemmeno, pensa alla sua dolce Musa e sente mancare l’aria.

Marzia invece vorrebbe che fosse già domani per farsi raccontare tutto…Non sta nella pelle!

E mentre i nostri personaggi vivono le loro emozioni, attraverso le fessure delle serrande cominciano a intravedersi le prime luci dell’alba.

Nella stanza di Ilaria i riflessi del sole sono talmente intensi da sfiorarle il viso ed abbagliarle gli occhi.

…Dopo una notte insonne sente il bisogno di dormire, così, con uno slancio, prende il telecomando poggiato sul comodino e chiude le tapparelle, affinchè nella stanza vi sia buio pesto.

Marzia e Robert, invece, si sono assopiti alle prime luci dell’alba e si risveglieranno al mattino presto.

Come per abitudine Robert si reca nella camera della sorella per accertarsi che tutto vada bene, e malgrado il suo passo leggero come quello di una gazzella, la ragazza avverte la sua presenza e lo chiama per farsi raccontare tutto.

Tra loro non vi sono mai stati segreti, ed è ben felice di confidarsi con lei anche questa volta…Ha proprio bisogno di condividere la sua gioia con qualcuno…

E mentre lui parla, a Marzia brillano gli occhi ed è molto emozionata.

Ma ad un tratto avverte un brivido, quasi di paura…Ha le lacrime agli occhi.
<<E se fosse già impegnata e la sua famiglia non approvasse?>>.

Già, Marzia ha proprio ragione! Anche Robert si rende conto che l’entusiasmo ha preso il sopravvento ed è meglio tenere i piedi per terra.

Ma basta pensare, adesso!

Si sta facendo tardi; Robert deve recarsi al lavoro e fra poco arriverà Lucilla, colei che si prende cura di Marzia e l’accompagna ovunque.

Proprio quel mattino dovrà portarla in un centro benessere in cui va sovente…L’aiuta a rilassarsi!

E Ilaria? Cosa farà Ilaria tutta sola in quella casa?…

C O N T I N U A…

Grazie Bologna

Clikka sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente…

Previous articleBocconcini di merluzzo
Next articleScarpe che passione!
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here