Alla salute!

166786

Musica, energia, colore, Calabria, bellezza, luoghi straordinari, scenari mozzafiato, citazioni cinematografiche, alcuni degli elementi di “Alla salute”, videoclip ufficiale del nuovo album di Jovanotti girato tra Scilla, con il suo incantevole mare, i suoi scorci, la spiaggia di Chianalea e il borgo di Gerace.

Prodotto da Capital-Universal, si avvale della produzione di Borotalco TV in collaborazione con la Fondazione Calabria Film Commission e finanziato nell’ambito del programma “Calabria Straordinaria” Assessorato Turismo e Marketing Territoriale Regione Calabria.

Il videoclip, per la regia del calabrese Giacomo Triglia che con Jovanotti ha scritto anche la sceneggiatura,  (direttore della fotografia Davide Manca, anche lui di origini calabre) “presenta  – ha dichiarato Anton Giulio Grande, Commissario straordinario della Fondazione Calabria Film Commission – una Calabria che non ti aspetti, disegnata in maniera magistrale dalla musica e dal talento di Jovanotti, con un prodotto che si annuncia come la colonna sonora  dell’estate italiana e non solo. Un modo di presentare territorio, bellezze,  Beni Culturali e aperture ai turismi, che mette insieme promozione, musica d’autore, prospettive di crescita e il giusto mix di marketing territoriale e immagini d’autore”.  “Ciò che mi gratifica  – ha continuato Grande – è la felicità che ho letto negli occhi dei calabresi di ogni età, orgogliosi di partecipare e mostrare il meglio della nostra terra, illuminata dall’energia di Jovanotti, in un contesto competitivo e internazionale. Quello che vogliamo comunicare, attraverso il cinema e le arti visive in genere, nelle sue declinazioni pop e moderne”.

Maria Luana Ferraro

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous articleClaude Monet (parte settima)
Next articleClaude Monet (parte ottava)
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here