“a tu per tu con…” Quel Fiore di Loto di Mete Onlus

185397

Quel Fiore di Loto di Mete Onlus

Rieccoci con Giorgia Butera, Sociologa della Comunicazione, Scrittrice ed Advocacy che voi lettori di ScrepMagazine avete avuto modo di conoscere e apprezzare nei miei precedenti articoli.

Oggi mi sono intrattenuto con lei per farle qualche domanda sull’Agenda 2022 dell’Associazione Mete Onlus, di cui è Presidente dal 2015.

Fiore – Sotto quale segno è iniziato l’anno dell’organizzazione Mete Onlus, da te presieduta?

Butera – L’Agenda di Mete Onlus per il 2022 è ispirata al Fiore di Loto.

Fiore – Sembra che il 2022 sia partito con la consapevolezza che la Comunità Internazionale debba proseguire sempre con più determinazione il contrasto al Covid19 ed alle sue varianti.

Butera – E non solo. Deve anche rispondere alle  gravi crisi umanitarie e sociali che sempre più attanagliano le genti.

Fiore – Mete Onlus come interverrà al riguardo?

Butera – Attraverso la sua Agenda 2022 Mete interverrà con programmi d’Azione per le Persone, il Pianeta e la Prosperità. Tutti noi dell’Associazione, ciascuno per la propria competenza, offriremo il nostro massimo contributo.

Fiore – Perché il Fiore di Loto?

Butera – Abbiamo deciso di ispirarci al Fiore di Loto, simbolo di sviluppo spirituale e crescita interiore, per poi arrivare a diventare il simbolo del distacco dal mondo materiale all’insegna della purezza.

Fiore – Tu sei anche Founder del Programma “Global Media and Cultural Democracy”. Cos’è questo programma?

Butera – “Global Media and Cultural Democracy” è il Programma di Comunicazione Globale e Cultura Democratica ideato dal Team di Mete Onlus con l’obiettivo di sostenere l’impegno socio-educativo, culturale ed umanitario dell’Organizzazione.

Fiore – In quante sezioni è diviso il vostro portale?

Butera – Le sezioni sono 8:

Empowerment Femminile, Junior, Formazione e Coaching, Amore Festival, Cultural Development, Personality, Aziende e Servizi.

Per 2022 abbiamo rafforzato e ampliato l’azione nell’ambito della Formazione, della Cultural Development e della produzione di edizioni tematiche di “Amore Festival”.

Infatti, da subito riprenderemo gli incontri nelle scuole su tutto il territorio nazionale con il Focus “Stop Sexting and Revenge Porn”.

E saremo partner di un Progetto Europeo (Capofila CISS Ong), dedicato al contrasto della violenza di genere.

La prima Azione Globale avverrà giorno 12 febbraio in occasione della Giornata Mondiale contro l’utilizzo dei bambini soldato.

A far da culla il coinvolgimento della Lega Pro, presieduta da Francesco Ghirelli.

Fiore – Altro?

Butera – Sarà rafforzato l’impegno per la diffusione della Campagna di Autodeterminazione e Consapevolezza Femminile “Io Splendo”.

Ciascuna donna al mondo, splende. Ciascuna persona splende una Città.

Fiore – Cosa avete previsto?

Butera – In Agenda Generale, Mete Onlus ha previsto: incontri con le Comunità straniere presenti nel territorio italiano per sensibilizzare, informare ed attuare azioni di contrasto nell’ambito dei matrimoni precoci, forzati e temporanei; la realizzazione di Workshop Formativi volti alla Leadership ed al TeamWork; uno Sportello Psicologico gratuito “Nausicaa”, che si rivolgerà  a chi ha bisogno di consulenza e sostegno psicologico, anche online; l’Osservatorio Nazionale contro il Sexting ed il Revenge Contro in aiuto delle vittime di crimini digitali; in collaborazione con Parent To Parent Italia la conduzione di laboratori arte-terapia e ludici dedicati ai bambini ed alle bambine affetti da autismo e/o patologie correlate; l’Organizzazione di Feste inclusive per bambini e bambine perché il diritto al gioco è fondamentale.

Fiore – Caspiterina che bel programma! Mi fai dei nomi che saranno quest’anno a fianco della tua Organizzazione?

Butera – Con grande piacere!

Hanno rinnovato il loro impegno per l’Agenda 2022: la Di Marca Service di Rosa Iudici, con Direttore Salvatore Scuvera; la Talent Up Founder Barbara Galli; l’Etica Web con a capo Silvia Amato Petragnani; Sofia Abad con Talkwithme, la AS Translation Services e Parent To Parent Italia, presieduta da Marilina Sclafani e Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro…

 … a cura di Vincenzo Fiore

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

 

Previous articleMomenti
Next articlePasticcio di cavolfiore
Sono Vincenzo Fiore, nato a Mariotto, borgo in provincia di Bari, il 10 dicembre 1948. Vivo tra Roma, dove risiedo, e Mariotto. Sposato con un figlio. Ho conseguito la maturità classica presso il liceo classico di Molfetta, mi sono laureato in Lettere Moderne presso l’Università di Bari con una tesi sullo scrittore peruviano, Carlos Castaneda. Dal 1982 sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti, elenco Pubblicisti. Amo la Politica che mi ha visto fortemente e attivamente impegnato anche con incarichi nazionali, amo organizzare eventi, presentazioni di libri, estemporanee di pittura. Mi appassiona l’agricoltura e il mondo contadino. Amo stare tra la gente e con la gente, mi piace interpretare la realtà nelle sue profondità più nascoste. Amo definirmi uno degli ultimi romantici, che guarda “oltre” per cercare l’infinito e ricamare la speranza sulla tela del vivere, in quell’intreccio di passioni, profumi, gioie, dolori e ricordi che formano il tempo della vita. Nel novembre 2017 ho dato alle stampe la mia prima raccolta di pensieri, “inchiostro d’anima”; ho scritto alcune prefazioni e note critiche per libri di poesie. Sono socio di Accademia e scrivo per SCREPMagazine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here