“Un posto” di S. Mirabella

119922

UN POSTO

Prestatemi un posto
un lembo di terra
un luogo piccolo
dove io possa
riposare le mie ossa stanche
dall’infinito cammino
senza il rumore
assordante della guerra
senza lo strepitio
isterico dei fucili
e il solito raccolto di sangue,
figlio di una terra
che non mi vuole
senza un Dio benevolo
che mi protegga dal male
e dalla fame antica.

Prestatemi
solo un lembo di terra
dove sedermi
e mangiare in pace il mio
tozzo di pane.

Non farò rumore
datemi solo un lembo di terra
prestatemi un Dio di Misericordia
un Dio di Pace
un Dio d’amore…

Sandra Mirabella
foto dal web

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here