” Un giorno da dimenticare “

186381

UN GIORNO DA DIMENTICARE

Tutto era pronto ormai

in quel mattino lento e melanconico.

Rivedo una donna sola

affranta dal dolore,

in balia di un destino incerto.

Mi allontanavo da quel luogo

con immensa tristezza.

Mi lasciavo alle spalle

tanti ricordi e persone

che mi avevano voluto bene.

Giorni amari d’infinita tristezza

mi attendevano,

mi guardavo intorno

e mi sembrava di non appartenere

a quel nuovo mondo.

Era una giornata fredda,

non paragonabile al gelo

che imperversava nel mio cuore.

Il dondolio della macchina mi scuoteva,

guardavo il panorama fuori dal finestrino

e mi chiedevo quale destino fosse in serbo, per me.

Ogni cosa mi riportava indietro nel tempo

facendomi vivere momenti di sconforto.

L’unica mia consolazione era il mare

che sembrava contemplasse la mia anima ferita.

Esso mi parlava ed io l’ascoltavo,

il mio sguardo si perdeva nelle sue sconfinate acque

che formavano vorticosi spruzzi,

e venivano risucchiati dal vento.

Lo guardavo e mi trasmetteva tanta serenità.

Noi due si, che ci comprendiamo,

siamo sempre stati in simbiosi, per una ragione,

perchè entrambi riusciamo a superare venti e maree,

e ovunque io vada, il mare è con me e dentro di me……..

Grazia Bologna

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous articleRimpianti Sì…Rimpianti No…
Next articleI viaggiatori
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here