Un film per Natale: “Una poltrona per due”

252074

Di John Landis con Eddie Murphy,  Dan Akroid, Jamie Lee Curtis.

Siamo alle porte del Natale e anche per questo anno non poteva mancare un appuntamento fondamentale per ogni cinefilo che si rispetti (ma non solo).

La vigilia di Natale ci sarà ancora  “Una poltrona per due“, celebre film di John Landis che viene automaticamente trasmesso in TV quasi fosse una sorta di rito iniziatore alle feste vere.

La storia semplice ripercorre la favola de il Principe e il povero, con la differenza che qui siamo nella New York degli anni ottanta,  multietnica ma fortemente classista, con personaggi contemporanei .

Ad interpretare il ricco principe è Dan Akroid,  nei panni di Wintop,  agiato broker in ascesa a Wall Street,  che conduce una vita agiata e ben organizzata.

Il povero in questione sarà Billy Ray/Eddie Murphy, accattone di strada che vive alla giornata e che si trova per caso inserito in uno strano esperimento sociale portato avanti dai ricchi e annoiati fratelli Dukes.

I due scambieranno le esistenze di Wintop e Billy Ray portando il primo in carcere e privato di ogni suo privilegio e il secondo catapultato nel mondo dorato dei Duke.

Ad alleggerire la situazione sarà l’incontro di Wintop con una ragazza dalla “vita” difficile ma dal cuore generoso (interpretata da una straordinaria Jamie Lee Curtis).

Tante le tematiche nella pellicola di Landis che strizza l’occhio alla favola classica ma se ne discosta poi rappresentando una feroce critica alla stereotipizzazione dei neri e delle minoranze etniche dei quartieri di New York e al falso perbenismo e nepotismo di una certa classe privilegiata della borghesia americana.

In realtà ignota forse a tutti la vera ragione per cui il film sia diventato così celebre nel periodo natalizio. 

Forse il motivo sta nella semplicità di valori trasmessi, nell’idea della famiglia come anello mancante ma necessario per sopravvivere,  nell’amore come sostegno nel bene e nel male e anche nelle possibilità di offrire a chi ha meno occasioni di  emergere nella vita perché nato in un ambiente più semplice.

Tanto del successo del Film è sicuramente dovuto agli interpreti e all’intesa speciale fra tutti i membri del cast.

Eddie Murphy è un irresistibile ed intelligente mascalzone, con battute rimaste leggendarie,  “voglio un avvocato! … Billy Ray Ballantine, Capricorno”.

Dan Akroyd ugualmente convincente e i fratelli Duke interpretati da due attori di classe: Ralph Bellamy è  Randolph Duke mentre Don Ameche è Mortimer Duke.

Prepariamoci dunque allo spettacolo offerto per la vigilia in Tv da questo immancabile cult che fa  sorridere e  riflettere aspettando il Natale.

Sandra Orlando

Previous articleNatale è…
Next articleI miei Auguri
Sono Sandra Orlando, mamma di Anna e Andrea, laureata in Lingue e insegnante. Faccio parte dell'Associazione Accademia e collaboro come Editor a SCREPmagazine. Dal 2020 Sono redattrice ed Editor nella redazione della rivista di Cinema Taxidrivers per cui ho ricoperto il ruolo di Programmatrice e Head of editorial Contents . Amo la letteratura, il cinema, la musica ed in genere tutto ciò che di artistico “sa dirmi qualcosa”. Mi incuriosisce l'estro dell'inconsueto e il sorriso genuino dell'umiltà intelligente.  Scrivere fa parte di me. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here