Sicilia “terra ri suli e terra ri mari”

1
134367
Per la giornata Mondiale della terra dedico questa poesia alla mia Terra di Sicilia di cui vado fiera…
S i c i l i a
amata terra mo,
terra ri suli e terra ri mari,
terra ri agrumeti cu valli incantate.
Volgo u sguardo
all’orizzonte…
A natura, i so culura.
U’me sguardo si perde
pi grandi distese ri valli
ove frutteti, uliveti,
steppe e canneti s’intersecano.
Pi lontananza si odono
u bubbolar du gufo,
u cinguettio di uccelli
e u scroscio dell’acqua
chi furiosa
scende pri la vallata
insinu a pirdìrisi
nta lìettu ri ‘n ciumi,
chi ripido avanza
insinu a dileguarsi.
Immersa nei mia pensieri
scruto l’orizzonte
ove celu e mari si baciano
e vegnu distolta
dall’abbaiar r’i cani
chi pi manera assordante
irrompono nell’infinito spazio,
spezzando a magia
ri quel fuggente attimo…
🌻
TRADUZIONE
S I C I L I A
amata terra mia,
terra di sole e terra di mare,
terra di agrumeti con valli incantate.
Volgo lo sguardo
all’orizzonte…
La Natura, i suoi colori…
Il mio sguardo si perde
in grandi distese di valli
ove frutteti, uliveti,
steppe e canneti s’intersecano.
In lontananza si odono
il bubbolar del gufo,
Il cinguettio degli uccelli
e lo scroscio dell’acqua
che furiosa
scende per la vallata
fino a perdersi
nel letto di un fiume,
che ripido avanza
fino a dileguarsi.
Immersa nei miei pensieri
scruto l’orizzonte
ove cielo e mare si baciano
e vengo distolta
dall’abbaiar dei cani
che in modo assordante
irrompono nell’infinito spazio,
spezzando la magia
di quel fuggente attimo…
Grazia Bologna
Scatti Grazia Bologna
SICILIA, TERRA MIA ( Francesco Ferro )
Clikka sul link per leggere il mio articolo precedente…

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here