Dal mio libro “Vite in equilibrio in…stabile” edito da Accademia Edizioni ed  Eventi .

Rubero’

Forte respirero’.
Rubero’ l’aria del mare
per farne respiri
colmi di serenità.

Scorderò
per un attimo
la mia invisibilità
e in connubio assoluto
con il mare
onda soave sarò.

Rubero’
al tramonto la luce
perché illumini
tutti gli anfratti
in penombra
della mia anima.

Fanciulla ritorno
e lascio
il tempo presente
adagiato sulla sabbia.

Un attimo nel tempo.

Antonella Ariosto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui