“Paure” di Sandra Mirabella

104682

Guardo una macchia sul muro bianco
sembra una scimmia
e indica la mia distanza dalle stelle.
Eppure solo ieri c’era una lama di luce su quel muro
dovrò farlo pulire.
Grigio com’è sembra sporco
e c’è una scimmia che balla
sghignazza e mi fa il verso.
Sì…
dovrò farlo pulire quel muro,
grigio com’è sembra sporco
e fa ballare le scimmie
sgangherate e nere come l’inferno.

Dovrò farlo pulire

prima che la mia anima
possa perdere il senso dell’Amore

e della Speranza

in questo pezzo di tempo arrugginito
che appoggia l’inverno sui tetti.

Sandra Mirabella

Opera di Safet Zec

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here