I genitori sono persone speciali.
Le prime persona che vediamo.
Il primo affetto che abbiamo mai incontrato.

La perdita di un genitore è una perdita significativa che crea un cambiamento dentro di noi. Perdiamo parte della nostra storia, di noi stessi delle nostre radici.

La scomparsa (non mi piace la parola morte) di un genitore sollecita una riflessione della propria moralità e mi sorge la domanda: “Ho fatto abbastanza per lui?“…

Provo adesso a tradurre ciò che provo in parole.

PAPÀ

Perché sei andato lontano
sulla strada delle stelle?

Raccontami
com’è il tempo su da Te?

Da noi nebbia…

La tua mancanza
annega la nostra vita
sotto le piogge di lacrime
pesanti e difficili.

Noi con il cuore spezzato e l’anima che brucia…

Sei diventato una stella
la mia stella.

Ora ti guardo e ti chiedo perdono…

(Trandafira Nechita – Dedicata a mio papà)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui