Il tempo vola…
Volevo fare tante cose.
A volte sono rimasta con la voglia.
La vita ci insegna
che non si può sfuggire al destino.
Come un albero che
sanguina per un ramo
spezzato dal forte vento
attende un raggio di sole che lo baci.
Un punto di pioggia
che lo dissesti.
E lentamente dalla ferita
sboccia
un ramoscello e porta via
il dolore.
Mi guardo con un occhio attento
e…non mi riconosco.
Non vedo più il dolore.
Solo la scia dell’arcobaleno….

Trandafira Nechita

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui