“La stazione del tempo” di Federica Rainaldi

103558

“Alla stazione del tempo”

Alla stazione del tempo
tutti, da piccoli,
avremmo voluto
salire sul quel treno
per accelerare lo scorrere degli anni,
per crescere in fretta
e incalzare la primavera della Vita.
Volevamo diventare Uomini,
conquistare quella parvenza di libertà.
Oggi, invece, alla fermata del tempo,
noi vorremmo scendere,
perché essere grandi
non è affatto cosa facile.
La libertà, la felicità, son ben altra cosa:
è essere bambini
senza pensieri né responsabilità,
è il destino che si fa sognare,
è la storia ancora da scrivere.
E poiché la vita non ha marce,
né direzione,
e viaggia ad un’unica velocità,
lasciamo che segua la sua strada…
A noi non resta che essere
degli abili viandanti tra la nebbia
dell’incerto e dello stupore.

Federica Rainaldi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here