“Oltre la tempesta” di Pino Gaudino

122041

Il grigiore della pioggia,

intrappola le parole dietro muri

che oscurano la luce,

rimbalza la paura sulle pareti

della confusione…

Impossibile è il vuoto del tuo non ritorno.

Rattoppo la speranza seminando

raggi di sole,

scrivo il silenzio della tempesta,

dentro germogli che aspettano

la quiete…

Struggente rossore per il nuovo amore,

nasce la nuova vita.

Previous article“Fratelli tutti”
Next articleCarlo Carrà “La musa metafisica” (parte prima)
Sono Giuseppe Gaudino, lavoro come operatore socio- sanitario presso un centro per diversamente abili. Il mio percorso letterario prende ispirazione dalla malinconia che circonda qualsiasi forma d’amore, quando l’energia vitale che il dolore infonde nell’anima diventa la strada per rinascere e giungere alla propria serenità interiore. Amo scrivere. Ho pubblicato un libro di poesie dal titolo “Se perdi il filo segui il cuore “, arrivato al secondo posto della IXa edizione 2020 del Premio Letterario Nazionale "Un libro amico per l’inverno". Con grande soddisfazione una mia poesia - "Destino senza meta" - è risultata vincitrice del Premio di Poesia e Narrativa “Città di Arcore 2019”.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here