“Nonni” di Maria Cristina Adragna

163112

N O N N I 

Di solchi marcati,
sulla superficie del cuore,
ne ho intravisti a migliaia
e non grazie agli occhi.

La natura dei sentimenti
non è concepita per mentire
e le emozioni son pagine spalancate
sulle tante interpretazioni
di chi ricerca verità.

Giammai potreste svendere
la buona fede dei vostri intenti
alla miseria imbarazzante
di una subdola bugia.

“I figli dei figli
si amano il doppio”:
immancabile affermazione
appartenente a chi
l’amore lo ha fatto mille volte
e per mille volte ne ha saggiato i frutti generosi. 

Nonni arresi alla tenerezza,
smarriti per stanchezza,
provati dagli eventi
ma non da scoramento.

Nonni ricurvi su una zolla
ad implorar che piova,
nonni precipitati giù
da una croce e volutamente
risaliti in vetta.

Nonni affranti,
inchiodati al sacrificio,
nonni ridenti,
sguardi onnipresenti.

Che Dio benedica
le spighe di grano
che loro, per noi,
mutarono in pane.

Maria Cristina Adragna

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous articleIl rumore della solitudine…
Next articleCatena Fiorello incanta il vasto pubblico di “A Palazzo con lo scrittore”
Siciliana, nasco a Palermo e risiedo ad Alcamo. Nel 2002 conseguo la Maturità Classica e nel 2007 mi laureo in Psicologia presso l'Università di Palermo. Lavoro per diverso tempo presso centri per minori a rischio in qualità di componente dell'equipe psicopedagogica e sperimento l'insegnamento presso istituti di formazione per operatori di comunità. Da sempre mi dedico alla scrittura, imprescindibile esigenza di tutta una vita. Nel 2018 pubblico la mia prima raccolta di liriche dal titolo "Aliti inversi" e nel 2019 offro un contributo all'interno del volume "Donna sacra di Sicilia", con una poesia dal titolo "La Baronessa di Carini" e un articolo, scritti interamente in lingua siciliana. Amo anche la recitazione. Mi piace definire la poesia come "summa imprescindibile ed inscindibile di vissuti significativi e di emozioni graffianti, scaturente da un processo di attenta ricerca e di introspezione". Sono Socia di Accademia Edizioni ed Eventi e Blogger di SCREPmagazine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here