“Mary Poppins returns” in streaming la magica Tata disney

204117

di Rob Marshall con Emily Blunt  (2018)

Basta un po di magia con Mary Poppins per far tornare il buon umore e trascorrere un’ora e mezza di spensierata allegria.

Con il volto nuovo di Emily Blunt, l’effetto “incanto” è sicuramente garantito. L’attrice de Il diavolo veste Prada riesce ad essere credibile come la sua illustre originale interprete.

Impeccabile l’interpretazione della protagonista che riveste i panni, non certo facili da ereditare, della tata più famosa del cinema, portata alla fama eterna dalla strepitosa Julie Andrews nell’originale pellicola del 1954.

Siamo nel 1930. La famiglia Banks vive sempre a Londra e l’ormai adulto Michael, dopo la morte della moglie, fa fatica ad occuparsi dei suoi tre bambini. In suo aiuto accorre dal cielo ancora una volta Mary Poppins.

Il sequel del film può contare su un cast davvero ricco di nomi illustri: Colin Firth nel ruolo del presidente della Fidelity Fiduciary Bank, Meryl Streep  nei panni di Topsy, l’eccentrica cugina  di Mary e l’intramontabile Angela Lansbury .

La pellicola è un tripudio di colori, pettinature accese e abiti vistosi, balletti e numeri musicali che riempiono il cuore e l’animo di allegria e di un buon umore che si tinge di amarcord. Fresca la colonna sonora e i costumi e briosa l’atmosfera che si veste di buoni sentimenti, valori quali la famiglia, l’amore e la nostalgia degli affetti ma, naturalmente con quella giusta dose di leggerezza come solo la Disney sa rappresentare.

Seppur lontano dal fascino dell’originale, il nuovo Mary Poppins vanta effetti visivi apprezzabili e atmosfere moderne che possiedono comunque quella classicità irrinunciabile dei film anni 50 arricchita in più di una modernità “supercalifragilistichespiralidosa.”

In streaming su Disney Plus.

Sandra Orlando

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here