“Lontano” di Maurizio Gimigliano

111605

Prepotentemente
il sole conquista il tuo viso
esplora i tuoi occhi intensi
e ci precipita dentro.
Anche lui
Il vento cerca uno spiraglio
per sollevare i tuoi capelli
e sfiorare il collo.
Vuole rubare
un po del profumo segreto
della tua pelle.
La pioggia insolente invece
attraversa goccia a goccia
il tuo corpo
descrivendo percorsi da me
tante volte immaginati
Invidio la natura
che ha il potere di fare ciò
che vorrei.
Di invaderti
senza chiedere permesso
di mostrarti la necessità
che ha di te.
Diventerò tornado allora
per abbracciarti forte
e portarti via con me.
Lontano…

Maurizio Gimigliano © Copyright 2020

Previous articleIl castello di Ceccano
Next articlePassione e Pasqua di resurrezione
Maurizio Gimigliano
Sono Maurizio Gimigliano, ingegnere chimico da sempre appassionato d’arte. Forse essere sempre a contatto con formule e numeri ha fatto emergere la necessità di esprimere la parte creativa nascosta dentro me. E dopo anni di strumenti musicali (chitarra e sax), ho iniziato a scrivere poesie d’amore provando a descrivere le emozioni e le sensazioni che si vivono nelle varie situazioni ed esperienze amorose. Amore inteso in ogni sua forma ed espressione purché sentimento intenso e coinvolgente. Dal 2018 scrivo su SCREPmagazine e sono socio di Accademia Edizioni ed Eventi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here