Le persone vere

148720

Le persone vere spaventano, per questo spesso rimangono sole. Perché sono sincere, sono oneste e quando vogliono dire qualcosa lo dicono nel modo più vero che conoscono“.
Margherita Hack

Infine ti rimangono accanto solo le persone vere, quelle che ti vogliono bene davvero, le altre, a poco a poco, si auto eliminano da sole.

Bisognerebbe dire più spesso alle persone quanto  gli vogliamo bene perché la vita è imprevedibile e se possiamo manifestarlo ora il nostro affetto facciamolo, potremmo non poterlo fare più.

Diamo la buonanotte e il buongiorno, troviamo il tempo per un saluto, per un sorriso, per una parola gentile.

Le persone che conoscono il valore dei piccoli gesti, sanno  che sono proprio i piccoli gesti a rendere grandi le persone.

Dovremmo imparare a lasciarci andare e a stringerci più forte negli abbracci, a dare baci colmi di vero amore o affetto, a dire più spesso quello che proviamo alle persone che amiamo perché non si sa mai quando potrebbe essere l’ultima volta.

Sono orgogliosa, spesso permalosa e quando sono nervosa me lα prendo col mondo intero.

Spesso sembro indifferente, non riesco α tenermi qualcosa dentro quando vedo che non mi sta bene, mi attacco alle piccole cose che per me sono grandi, αmo ridere, non sono αmαta dα tutti e mi sta bene cosi, però se voglio bene a qualcuno do anima e cuore.

Molto spesso scegliamo proprio il silenzio per dire le cose più importanti.

Col tempo si impara a tenere le cose dentro, non perché hai un carattere chiuso ma perché spesso spiegare è inutile, tanto alla fine le persone che ti capiscono veramente sono quelle a cui non hai bisogno di spiegare nulla.

https://www.youtube.com/watch?v=F_gClHa5sJs

“Scegli una persona che ti guardi come fosse una magia”.

Frida Kahlo

Dal mio libro”Vite in equilibrio in…stabile”:

A CHI

A me
che ogni mattina
mi affaccio al nuovo giorno
con infantile stupore
inseguendo chimere
come leggere, colorate farfalle.

A te
che sorridi felice al mondo
e cammini cantando
anche quando
la vita non è facile.

Dipingi la tela
con i tuoi colori
e ogni quadro
è un inno alla vita.

A me, a te, a noi tutti.

Gente di questo difficile mondo
dove parole nate per unire
spesso sono armi per ferire.

A chi spesso si sente deriso
a volte inutile
altre superfluo
a chi nasconde i segni del pianto.

A chi allunga una mano
e sente sbucare dalla malinconia
una presenza.

Siamo noi le persone emozionate
quelle che ancora usano il cuore.

                           Antonella Ariosto

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

https://screpmagazine.com/lapparenza-inganna/

2 COMMENTS

  1. Interessante introspezione sul senso della vita, molte riflessioni in cui dovremmo veramente dare importanza alle emozioni. Poesia bellissima.

    • Grazie Sara,una poesia che amo molto.Un articolo che sento davvero..grazie per la tua lettura e per il commento?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here