L’amicizia

145955
Dove sono le amicizie di una volta?
Quando eravamo più interessati a come si sente l’altra persona, se è felice o meno…
Quando un semplice abbraccio aveva il potere di scacciare tutte le paure e di dare la certezza che non sei solo, che appartieni a qualcuno… Quando non avevamo bisogno di ristoranti sofisticati e soldi per incontrarci.
Mi manca incontrarci più da amici, non da estranei che si sentono in dovere di spuntare date per il bene delle apparenze… mi manca comportarmi da amica…guardarci negli occhi, cercare i nostri occhi, non i nostri orologi, non i nostri gioielli … Mi manca parlare di noi stessi, dei nostri sogni, delle preoccupazioni, dei ricordi che ci legano, del dolore e della gioia, di ciò che amiamo, non degli altri, non denigrando e spettegolando.
Mi manca la confidenza quella vera con cui abbiamo confessato le nostre anime, senza temere che i nostri segreti, che le nostre preoccupazioni e paure diventino pettegolezzi con altre persone…
Mi mancano i sentimenti condivisi con sincerità, il coraggio di dire tutto ciò che ti ferisce, che ti spaventa, che ti ha deluso, senza paura che il tuo amico possa trovare soddisfazione nella tua infelicità, nei tuoi fallimenti, senza paura che tu non venga compreso o che sarai giudicato…
Mi mancano gli sguardi sinceri, le parole calde, le spalle comode e le anime fiduciose…
Mi mancano le persone…
Mi mancano le anime…
Il vero amico
Sente l’urlo del silenzio
Legge tra le righe senza rompere la cornice
Pulisce sempre la finestra del cuore
e mette il sigillo sulle labbra con un giallo splendente…
Un vero amico sa che non c’è amicizia senza combattimento
L’amicizia vera é parole e silenzio

Trandafira Nechita

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here