La leggenda della magnolia

173739

La Magnolia è una pianta davvero speciale, che simboleggia la tenerezza, la bellezza e l’amore per la natura.
Ho sentito molto parlare di Mulan, la coraggiosa ragazzina cinese, ma quello che non sapevo di Hua Mulan, che il suo nome significa “Fiore di Magnolia”.

Si narra di una ragazza che, travestita da uomo, divenne generale, combattè in guerra con i suoi compagni maschi al posto di suo padre, che era molto malato e al posto di suo fratello che era troppo giovane.
In sé, Mulan riunisce i principi di yin e yang, bilanciando la raffinatezza morale con la forza fisica.

Tra guerriero e fiore, Mulan raccoglie gloria, ma non rimane nel mondo degli uomini.

Dopo 12 anni di lotta contro gli invasori provenienti dal Nord della Cina, torna al suo villaggio natale e riprende la sua esistenza femminile. Stupisce i suoi compagni di battaglia che solo allora scoprono che è una donna.

La leggenda narra che l’Imperatore apprende con stupore che uno dei suoi grandi generali era una donna, e quindi le offre un grande onore secondo il codice medievale, di diventare sua amante.
Mulan rifiuta e poichè non era possibile rifiutare “quel’onore” dell’Imperatore, Mulan si suicidò gettandosi sulla sua stessa spada.

L’imperatore organizza il suo grande funerale, onorandola con grande rispetto.

I cinesi considerano la magnolia, il fiore che dice: “Benvenuta primavera! …”

Non esistono prove che Mulan, l’eroina cinese dell’omonimo cartoon Disney del 1998 diventato nel 2020 un live action interpretato dell’attrice Liu Yifei, sia davvero esistita.

Eppure, le gesta di Hua Mulan, la ragazza cinese che si traveste da uomo per combattere al posto del padre malato, sono note in Cina da secoli.

Magnolia
nata come luce
Fiamma ardente con radici sotto terra
Goccia di anima che riscalda la vita…fiore di primavera

Trandafira Nechita

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here