Un attimo cade per caso,

il sospiro ricorda un bacio,

cartolina di un tempo passato,

è la brezza che sa di sandalo.

Il rosso del tramonto,

flashback che porta tacchi a spillo,

bacia la vita che danza nell’odore

ambrato del tuo corpo.

Arriva la sera,

le voci si acquietano dentro un destino

che sa d’incanto,

brilla e si colora con lampi di tenerezza.

Puliti sono gli occhi, le lacrime diamanti.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui