Jumanji: The Next Level è un film del 2019 diretto da Jake Kasdan   e che vede protagonisti Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan. La pellicola è il secondo sequel del film del 1995 Jumanji (basato sul racconto di Chris Van Allsburg), dopo Jumanji – Benvenuti nella giungla (2017).

Spencer Gilpin (Alex Wolff), Anthony Johnson (Ser’Darius Blain), Martha Kaply (Morgan Turner) e Bethany Walker (Madison Iseman), dopo la loro avventura nel gioco Jumanji, decidono di intraprendere una nuova vita e, dopo essersi separati, i quattro organizzano una riunione a cui, però, Spencer non si presenta. Il ragazzo, infatti, decide di rimanere a casa di suo nonno Eddie (Danny DeVito) per poter riparare il gioco che, nonostante tutto, lo aveva fatto sentire forte e speciale. Sfortunatamente, però, Spencer viene catapultato nuovamente all’interno del mondo di Jumanji e i suoi amici, preoccupati per lui, si precipitano a recuperarlo. All’interno del gioco, Martha si ritrova insieme con il suo avatar Ruby Roundhouse, tuttavia Anthony finisce a impersonare l’avatar di Bethany, il professor Sheldon Oberon, mentre Eddie diventa l’avatar di Spencer, il coraggioso Dr. Smolder Bravestone, e Milo (un ex collega di Eddie) diventa l’avatar di Anthony, Franklin “Topo” Finbar. Bethany, nel frattempo, corre a chiedere aiuto ad Alex Vreek, loro vecchio amico. Si viene così a creare un gruppo mal assortito e i ragazzi non dovranno solo preoccuparsi di ritrovare Spencer, ma anche di salvare Jumanji da Jurgen il bruto (Andrea Lavagnino) ed esplorare nuovi livelli, uno più pericoloso dell’altro, assieme ai due pensionati finiti nel videogame.

“Questa avventura è ancora più impegnativa. Stavolta non tutti voi uscirete dal gioco vivi!”

 Jumanji: The Next Level è un film davvero godibile, divertente e ricco di paesaggi mozzafiato e strambi livelli. La novità sta nell’aggiunta di nuovi personaggi e, inoltre, è curioso notare come cambia il rapporto fra Eddie e Milo (famosi per il loro ristorante ormai appartenente ad un’altra persona), i due anziani che scoprono le meraviglie di un videogame e di un’avventura indimenticabile di cui saranno attivi protagonisti; di come sia avvincente ritornare giovani e agili, nonostante entrambi comprendano come la vecchiaia conservi molti bei ricordi da condividere.

La pellicola è molto scorrevole e le due ore trascorrono in un lampo! Soddisfa le aspettative, non allontanandosi dal modello del primo film. L’idea dello scambio dei corpi non è stata niente male (la simpatia dei personaggi durante i livelli non è da meno!) e gli attori hanno recitato in maniera semplice ed efficace, riuscendo a raggiungere il loro obbiettivo con il lavoro di squadra e il coraggio.

PS. Bisogna rimanere in sala per un po’ dopo la fine perché è presente una scena extra, sicuramente un chiaro indizio di una produzione del terzo film!

                                                                                                                                          Giusi Talarico

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui