Il mistero di Villa Fortuna (Parte 21)

123143

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine

Il mistero di Villa Fortuna (Parte 20)

…Per fortuna la fidanzata dorme immersa in un sonno profondo.

Marcello si infila sotto le coperte fingendo che abbia dormito tutta la notte, con lei.

Per non destare sospetti, si alza subito dopo, fa la doccia e si prepara per uscire di buon mattino.

Vuole evitare di dover rispondere a domande che lo potrebbero trarre in inganno.

Così, quando Loretta si sveglia per fare colazione, lui è nel salone vestito in modo molto elegante, già pronto per uscire.

Nell’attesa che La fidanzata scenda per darle il buongiorno e salutarla, legge il giornale.

Eccola arrivare con un abitino bianco, molto sobrio, e i capelli raccolti a coda di cavallo che le danno un’aria molto fine ed elegante.

Non appena la vede, Marcello poggia la spalla sinistra su uno dei pilastri che abbelliscono l’ingresso della villa e indossa gli occhiali da sole per coprire le occhiaie.

Si sente imbarazzato,  la saluta con distacco e non vede l’ora di andare.

Loretta avverte che qualcosa non va…Per sua natura è molto tranquilla, non ama discutere, e si chiude nel suo silenzio.

Intanto scende Erminia dalla camera di sopra.

Si accorge dell’assenza del figlio e nota lo stato d’animo della nuora.

Le chiede se qualcosa non va.

In un primo memento, Loretta non risponde; ma in seguito sente il bisogno di sfogarsi.

Erminia, come Loretta, non è al corrente di nulla e rimane basita.

Non sa come giustificare il comportamento del figlio, anzi è molto preoccupata, e si prefigge di parlargli.

Dopo quella lunga chiacchierata, le due donne si congedano, ed Erminia decide di recarsi al Museo, dove si tiene una mostra di sculture del suo caro amico Vittorio.

E Romano? Che fine ha fatto Romano?

Da quando sono stati insieme quella fatidica notte in cui hanno coronato la loro unione,  di lui nessuna traccia.

Sopraggiunta al Museo, guarda le opere molto estasiata ma è tanto  pensierosa!

Per un attimo spera di vederlo apparire come per incanto, ma la sua è solo un’illusione…

C O N T I N U A…

Grazia Bologna

Previous articleSconsiderazione posticipata
Next articleSenza fare rumore
Grazia Bologna
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here