“Dovunque” di Antonella Ariosto

101642

Dovunque andrò porterò la mia anima quel mio mondo intimo un luogo per pochi.

Se mi leggi, fai parte infinitesimale dei miei sentimenti mentre le vie della Città percorro.

Chi può dire di conoscermi?

Il nostro io è un’incognita a volte anche per noi.

Così ci nutriamo di parole e di sensazioni, di emozioni che per un attimo la vita illuminano.

E mi vesto e mi svesto colpita dai sentimenti come un vento forte o leggero che non dà pace.

Io e la mia anima sempre in volo.

Antonella Ariosto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here