Credevo in te (Parte 27- Fine) di Grazia Bologna

120110

Per leggere la parte precedente clicca qui:

Credevo in te (Parte 26a) di Grazia Bologna

E’ una notte di fuoco, il loro è un viaggio inebriante che prende i sensi.

Fanno all’amore di continuo senza mai stancarsi.

Ubriachi di desiderio, carne nella carne, ebbri di passione, i loro baci sono carezze sulle labbra.

In quel momento esistono solamente loro due.

I pensieri svaniscono come non fossero mai esistiti.

Egli la sfiora con il calore del suo respiro, la guarda appassionatamente e le sussurra dolci parole d’amore, con la voce tremula, per l’emozione.

Ralph le accarezza il viso insinuando le dita nella folta chioma dei suoi capelli.

Si tengono stretti, stretti l’uno all’altra per tutta la notte e l’emozione li innalza nell’estasi più sublime.

Al mattino, si ritrovano ancora abbracciati, respiro con respiro, per quel poco che hanno dormito. Ralph si sveglia per primo e la osserva mentre dorme.

Ilaria ha un respiro flebile, è molto rilassata e ogni tanto emette dei sospiri.

Che bello guardarla! E’ una creatura tenera e indifesa, ha bisogno di coccole e tenerezze, ma soprattutto di protezione.

Eccola svegliarsi, finalmente!…Con il trucco sbavato è ancora più bella.

La prima immagine, quando Ilaria apre gli occhi, è il viso di lui.

Lo guarda, e dolcemente si solleva per baciarlo…

E’ bello amarsi, è bello sognare ad occhi aperti, ma adesso bisogna affrontare la realtà.

Intanto si è fatto tardi e si preparano per dirigersi verso casa.

Quando arrivano,  Iris li vede in attegggiamenti intimi e si ritrae.

Ilaria avverte il suo disagio e la mette al corrente del loro idillio.

Che strana la vita!

Un amore che va, uno che viene. Pensava di amare perdutamente il marito (defunto) e in un battito di ciglia, sembra che quell’amore sia svanito nel nulla.

E’ proprio vero, la vita è imprevedibile…

Ecco perchè bisogna vivere il presente assaporando ogni istante

Ilaria e Ralph, vivono per alcuni mesi il loro rapporto in segreto per non creare scandalo, a causa della morte di Renato.

La donna, di tanto in tanto, lo raggiunge a Londra e inmquelle occasioni, si gode anche la figlia Luisella che vive in quella grande metropoli per motivi di lavoro.

E’ sempre triste, tutte le volte, dovere rientrare a casa ed allontanarsi da lui.

Accorciano le distanze con le telefonata e ogni notte, tutte le notti si sognano, desiderando di svegliarsi per risentirsi.

Anche stamattina
ho il privilegio di aprire gli occhi
e respirare un nuovo giorno
in cui la tua immagine
è imprressa nella mia,
in cui il tuo sorriso
mi appare radioso
e il tuo sguardo
imprigiona i mei occhi, ai tuoi…
Ogni giorno,
tra sogni e speranze
andiamo avanti
sperando che tutto vada bene.
Abbracciami amore,
stringimi forte
e fammi sentire il tuo calore,
stretti stretti, anche se lontani…
Ogni giorno
è sempre una speranza in più
per amarci e sperare
di ritrovarci nell’oblio della notte
quando il battito del mio cuore
si unisce al tuo,
di giorno quando continuiamo a sognare.

Avendo superato il giusto periodo di vedovanza, Ilaria si trasferisce definitivamente dal suo amato Ralph, portando con sè Iris, la sua  affezionata tata, in una lussuosa villa, lontana dal traffico e dalla gente.

Il loro è un  amore eterno, destinato a durare.

La vita è fatta di minuscoli momenti, di piccole e grandi gioie e un giorno può essere eterno…

Ecco concludersi la storia di Ilaria, una donna forte e saggia, che dopo avere dedito la sua vita alla famiglia, in un momento di smarrimento in cui tutto sembrava essere crollato, ha riscoperto l’amore.

Ecco perchè non bisogna mai disperare..

La vita è imprevedibile e quando tutto sembra crollare, c’è sempre qualcosa di bello che potrebbe accaderci…

Viviamo il presente, perchè il futuro è sempre una conquista!

Grazia Bologna

Previous articleMichelangelo “Enfant prodige”
Next articleConoscete la leggenda di Alcione?
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here