Balla per me

117753

L’estate 2020 è arrivata improvvisa e quest’anno era più desiderata che mai, per la brutta situazione da noi vissuta in primavera.

Ci siamo svegliati una mattina e abbiamo visto che il mondo ricominciava a vivere e a cantare.

Nel periodo del lookdown abbiamo potuto vedere molti artisti fare dirette fb e su instagram, volevano farci vedere e sentire il loro appoggio non solo morale, mentre l’Italia intera cantava e applaudiva dai balconi.

Proprio in quel periodo sono nate molte nuove canzoni, la nuova di Antonacci ad esempio, ma quella che diventerà il prossimo tormentone estivo è “Balla per me“.

Il 22 giugno Tiziano Ferro ha lanciato il video di Balla per me, una canzone inserita nel suo ultimo album “Accetto Miracoli“, uscito però a novembre 2019.

Impareremo senz’altro a memoria il testo, visto che già le note della canzone si ascoltano ovunque.

Il video infatti, ha un ospite speciale, ovvero Jovanotti.

I due cantanti hanno girato in luoghi paralleli a distanze oceaniche, chi in Italia, chi in USA e con un green screen sullo sfondo che ha permesso di essere contemporaneamente nello stesso posto, ma anche di girare per il Pianeta Terra, dal supermercato al parco, dai deserti terresti fino a quelli lunari, con tanto di astronauta che si muove sulla superficie del satellite.

Il tormentone estivo, è storia della nostra musica popolare, nato quando Gino Paoli incise il famoso “Sapore di mare“, brano perfetto come colonna sonora degli anni 60 in spiaggia.

Da lì, dal quel grande successo, si scatenò la caccia al tormentone.

Ma la regola d’oro è sempre stata “chi arriva per primo vince”.

Primi quest’anno sono stati due colossi della musica italiana in una inedita accoppiata, Tiziano Ferro e Jovanotti insomma un po’ di classicità e di scatenamento messi insieme con “Balla per me”, brano assolutamente piacevole.

Prepariamoci a ballarlo a distanza tutta l’estate in riva al mare o su una terrazza…

Simona Bagnato 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here