Anton Giulio Grande: omaggio al genio Gianni Versace fra i progetti futuri

192185
Anton Giulio Grande Commissario Straordinario Calabria Film Commission:
Tra i nostri progetti futuri auspichiamo anche la possibilità di un importante omaggio al genio di Gianni Versace sia per il cinema che per serie televisive internazionali“.
Siamo pronti a ricevere le sceneggiature da grandi produzioni sia per il cinema che per serie televisive internazionali”.
E’quanto anticipa il commissario straordinario della Calabria Film Commission Anton Giulio Grande nominato dal Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto alla guida di una delle più importanti Film Commission d’Italia prima dell’imminente uscita del bando a sostegno delle opere cinematografiche più meritevoli che una speciale commissione avrà il compito di vagliare.
E in proposito Santo Versace dichiara:
E’ per me una grandissima soddisfazione apprendere da Anton Giulio Grande, stilista che ho sempre ammirato e sostenuto, ora commissario della Calabria Film Commission, la volontà da parte delle istituzioni di rendere degno omaggio a mio fratello Gianni Versace attraverso opere cinematografiche e televisive che possano continuare a tenere vivo il ricordo non solo di un genio creativo che ha rivoluzionato il mondo della moda, ma di un amante dell’arte e della Magna Grecia, legato alla Calabria e a quelle tradizioni culturali mai dimenticate”.
L’omaggio alla figura di Gianni Versace, è un obbligo a cui la Calabria deve assolvere e speriamo di poterlo fare il prima possibile” – sottolinea il commissario – “ed è per questa finalità che abbiamo già avviato una serie di incontri preliminari con la speranza di poter finalmente realizzare questo omaggio così particolarmente a cuore alla Calabria Film Commission“.
Il suo provenire dal mondo della moda e l’amicizia ventennale con Santo Versace che ha dato la propria disponibilità a supervisionare la bontà delle sceneggiature, diventeranno quindi una garanzia per le opere che avranno il compito di celebrare il genio creativo dello stilista calabrese divenuto famoso in tutto il mondo.
La Calabria anche quest’anno si è contraddistinta nel periodo estivo tra le regioni italiane più attente al sostegno del mondo del cinema e dello spettacolo con la produzione di ben diciannove tra festival e rassegne cinematografiche che hanno visto la presenza di numerose star internazionali.
M. L. Ferraro
Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:
Previous articleAlla scoperta del Parco delle Serre: quattro colori per quattro stagioni
Next article“Linee Parallele” su Netflix… una commedia romantica
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here