“Amore” di Carmela Laratta

127996

AMORE

Disegno, così, vele
sopra il cordame
delle tue parole.

Vivificano attese,
queste vele.

Battiti silenziati.

Righe dapprima vuote
si colmano di te.

Il tempo dissigilla,
e sta a guardare.

Sul comodino
passavano diatribe
impolverate, gessi:
ora, lembi di girasole,
rossi in viso.

Qualcosa senza corpo
accese la stagione
fuori tempo.

Carmela Laratta 

❤️

Amarcord

Previous articleRitmo scomposto
Next articleIl mistero di Villa Fortuna (Parte 35)
Sono Carmela Laratta e faccio il medico. Adoro la scrittura e la lettura, in maniera "esagerata" sin da quando ero piccola; vado matta per i vecchi film e telefilm in bianco e nero e per tutto ciò che è arte, inventiva, manualità. Ma più di ogni altra cosa amo la poesia, che è la mia isola segreta, l'angolo remoto dove il pensiero si fa ritmo e melodia, una sorta di ciambella di salvataggio paragonabile alla bombola d'ossigeno per chi soffre d'asma.Scrivo da molti anni. Dopo un lunghissimo intervallo, nel 2016 la poesia è tornata a trovarmi e da allora mi fa piacevolmente compagnia. Dal 2016 ad oggi ho partecipato a vari concorsi nazionali e internazionali, vincendo diversi premi, spesso tra i primi posti. Sono lieta di partecipare a questa bellissima avventura con ScrepMagazine. Credo che condividere una passione sia il modo migliore per farla vivere più a lungo e che l’unione nella cultura faccia davvero bene all’anima e al mondo intero.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here