Alla scoperta delle profondità più nascoste (Parte 19a)

145623

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine qui sotto:

…Ma cosa ne è stato di Rubinia? Come sta vivendo questi momenti, non avendo più avuto notizie di Ilaria?

Ha il volto stravolto, è smagrita, ma non si dà per vinta.

Sente dentro di sè che Ilaria è ancora viva, malgrado l’abbiano data ormai per dispersa.

Avverte che si nasconde da qualche parte, ma non comprende il motivo di quel gesto insano.

Erano molto unite, si confidavano tutto.

In lei non aveva mai visto segni di insofferenza; anzi nell’ultimo periodo parlavano dei festeggiamenti e del vestito che avrebbe dovuto indossare per il suo diciottesimo Compleanno.

Sembrava felice, raggiante…

Che l’abbiano rapita?

Ma sono già trascorsi mesi e mesi, ed i rapitori avrebbero già dovuto chiedere il riscatto…

Allora cosa è accaduto?

Se lo chiede continuamente, ma non riesce a trovare una risposta.

A volte esce con un’amica che spesso viene a trovarla per tirarle su il morale; ma sembra uno zombie che cammina. Ha lo sguardo spento ed ovunque vada, s’illude di vedere la sua ragazza sgattaiolare da qualche angolo della strada che le corre incontro, per abbracciarla.

Povera donna!

Quel lurido verme del marito, invece, finge di essere dispiaciuto e continua ad ingannarla come ha sempre fatto.

E mentre in questa famiglia si vive aria d’insofferenza, per Ilaria si prospettano nuove emozioni.

A breve conoscerà la madre naturale, ma questa è una sorpresa che Robert ha in serbo per lei.

Si è confidato con la sorella Marta ed insieme hanno deciso di organizzare una cena, in casa loro, per invitare Sveva e la sorella gemella di Ilaria, Bea.

Robert estende l’invito alla donna che accetta volentieri.

Anche lei preferisce, al momento, non mettere al corrente Bea dell’esistenza di una sorella.

Venirlo a sapere di botto potrebbe traumatizzarla.

Quindi, pensa sia meglio, prima, conoscersi, e il resto verrà da sè.

Intanto Ilaria sta vivendo un periodo sereno sotto la protezione del suo amato Robert.

Anche con Marta sono diventate inseparabili.

Ultimamente, si unisce a lei, quando la badante l’accompagna in palestra per fare gli esercizi di riabilitazione.

A volte pensa a quanto sarebbe bello se Marta tornasse a camminare. Continua ad incoraggiarla, ma fin adesso, ogni speranza è andata vana.

Robert, essendo medico, si tiene sempre aggiornato sulle ricerche e nuove terapie che potrebbero aiutare la sorella, a riacquistare l’uso delle gambe…

Si avvererà mai, questo sogno?…

C O N T I N U A…

Grazia Bologna

Per leggere il mio articolo precedente clikka sull’immagine qui sotto:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here