Accadde la felicità

136231
Precipitato nella freschezza di una nuova primavera,
bisbiglio orizzonti tenuti segreti…
La nostalgia disegna sopra muri di speranza,
spighe di sogni di un tempo passato.
Scuotono le ali, volano le parole,
gridano carezze e cantano l’amore…
Dolce melodia che cambia l’anima,
accorda calligrammi che disegnano il cuore.
I tuoi occhi dondolano abbracciati ai miei.
Accadde la felicità…
Marciapiedi deserti germogliarono visioni di nuovi racconti,
L’assenza fu riscaldata da un caldo colore.
Baciato sul ciglio della strada, il destino si fermò.
Scorre e nutre questo fiume,
un giorno senza ore si riempie di stupore…
Girasoli che non vedono il sole, sussultano di passione.
Pino Gaudino

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Le palpebre si incontrano

 

Previous articleÈ troppo tardi
Next articleSessualità, ipersessualità e psicopatologia
Sono Giuseppe Gaudino, lavoro come operatore socio- sanitario presso un centro per diversamente abili. Il mio percorso letterario prende ispirazione dalla malinconia che circonda qualsiasi forma d’amore, quando l’energia vitale che il dolore infonde nell’anima diventa la strada per rinascere e giungere alla propria serenità interiore. Amo scrivere. Ho pubblicato un libro di poesie dal titolo “Se perdi il filo segui il cuore “, arrivato al secondo posto della IXa edizione 2020 del Premio Letterario Nazionale "Un libro amico per l’inverno". Con grande soddisfazione una mia poesia - "Destino senza meta" - è risultata vincitrice del Premio di Poesia e Narrativa “Città di Arcore 2019”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here