23 maggio 1992
Strage di Capaci

Terra mia
bella e velenosa come il fiore dell’oleandro.

Maledetto il Sud che uccide i suoi figli migliori
che non sopporta l’Onestà
e la schiaccia come un serpente velenoso.

Maledetto il Sud che dà pietre
a chi chiede pane.

Maledetto il Sud popolo senza Coraggio
popolo spezzettato che morde le sue stesse carni.

Maledetto il Sud che non sa risollevare la testa.
E maledetti voialtri che ve ne approfittate.

Traduzione

Terra mia
bedda e vilinusa comu o ciuri
i l’oleandru.

Malirittu Sud c’ammazza i megghiu figghi soi,
ca nun supporta l’Onesta’
e a scafazza com’un sirpenti vilinusu .

Malirittu Sud ca ci runa petri
a cu ci addumanna u pani.

Malirittu Sud populu senza Curaggiu
populu pezzi pezzi ca si strazza i so stissi carni.

Malirittu u Sud ca nun sapi isari a testa
e Maliritti vuautri ca vi nn’apprufittati .

Sandra Mirabella
Foto di Eliseo Lupo
Castello Maniace
Siracusa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui