Antonia Flavio: sono ciò che sono, semplicemente me stessa

217135

Sono ciò che sono, semplicemente me stessa

Ho realizzato il mio più grande sogno senza dover dire grazie a nessuno, se non a me stessa, al mio saper scrivere, all’amore e ai sentimenti che provo.
Non sono mai scesa a compromessi con nessuno, qualcuno lo pensa, qualcuno va in giro a dire di avermi “aiutato”, ma non è così; ho fatto tutto da sola!
Sono fiera per ciò che sono!
Ho dei difetti, ho fatto errori, anche grandi.
Sono caduta, mi sono rialzata, ho reagito e ho saputo chiedere scusa all’occorrenza, assumendomi le mie responsabilità.
Sono fiera del coraggio che ho avuto, del coraggio dimostrato nel saper lottare per ciò che ho creduto importante.
Sono fiera della forza che metto nelle difficoltà che ogni giorno si presentano.
Sono stata derisa, mi è stato dato della demente, dell’illusa, dell’esibizionista, sono stata piegata, ma non spezzata, sono stata offesa, mi è stato puntato il dito contro da chi non mi conosce affatto, da chi diceva di tenere alla nostra “amicizia”, dicendomi anche “ti voglio bene”.
Sono fiera di essere riuscita a capire la differenza tra il bene e il male.
Mi sono vergognata, ho sentito addosso un peso che non meritavo, che mi ha lacerata fino a farmi però risanare, fino a farmi diventare la donna fiera di oggi.
Non ho bisogno di screditare gli altri per sentirmi bene, non ho bisogno di minacciare o infangare per sentirmi migliore, non ho bisogno di inventare e farneticare per sentirmi superiore.
Sono me stessa, continuo a credere in ciò che faccio, ho sentimenti veri, sinceri e puliti, che bastano per essere fiera di ciò che sono oggi, fiera e orgogliosa, sempre!
Sono una donna che non si sente superiore o migliore di altre, ma non sono nemmeno una che si sente inferiore o uguale ad altre.
Sono una donna che, sicuramente, si sente superiore a ciò che era ieri, e meno di quello che potrebbe essere domani.
Sono felice di essere me stessa, preferisco essere folle piuttosto che banale, essere chi sono anziché indossare una maschera e fingermi chi non sono!

Antonia Flavio

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous articleConvegni di cultura Maria Cristina di Savoia della PRESILA
Next articleSotto il cielo delle Ande
Antonia Flavio nasce a Cosenza il 01/06/1977 dove attualmente vive con la famiglia. Autrice di: "La mia vita i miei amori racchiusi in una poesia", "Echi del mare" e "Diario Bruciato" . Presente su Wikipoesia. L' 8 gennaio del 2020 è stata inserita nell' Albo D'oro dei Poeti, Scrittori ed Artisti Contemporanei Italiani di Cefalù Art. Inserita nell'Albo dei Poeti del comune di Lucito. Iscritta all'Albo dei Poeti e Scrittori italiani. Iscritta all'associazione Cenacolo Letterario Italiano città di Cefalù. Iscritta all' Accademia Mondiale della Poesia. Iscritta presso Associazione socio culturale "Club della poesia" città di Cosenza. Iscritta all'Associazione Culturale GueCI. Iscritta all'Associazione Culturale RDP di Messina. Iscritta ad Accademia Edizioni ed Eventi ETS di Roma. Autore su ScrepMagazine. Vincitrice di numerosi concorsi letterari.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here