Semplicemente Giulia (Parte 4a)

220849

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine qui sotto:

Semplicemente Giulia (Parte 3a)

….E così gli anni scorrevano velocemente, la situazione economica era migliorata e Speranza aveva abbandonato il suo lavoro di sarta.

Adesso si dedicava a tempo pieno alla casa e alla famiglia e raramente riusciva a ritagliare degli spazi per lei.  

Gennaro si occupava degli affari, era sempre stato un grande lavoratore, e malgrado la moglie all’inizio non fosse d’accordo, decise di aprire un negozio di frutta e verdura nel cuore di Napoli, in società con un amico fidato, Carmine.  

Sicuramente rischiava molto…In quel negozio avrebbe investito tutti i suoi risparmi.

Per fortuna il buon Dio lo volle premiare, e in breve tempo riuscì a farsi una buona clientela, grazie alla quale ebbe dei buoni guadagni che gli permisero in pochi anni di comprare casa.

Gennaro era sempre stato un uomo fortunato negli affari, sembrava fosse nato sotto una buona stella, e per questo era  molto invidiato, soprattutto dai  parenti.

In quel periodo, avere un’attività in proprio era un lusso che pochi potevano permettersi, la famiglia Coppola, grazie all’intraprendenza di lui, finalmente  viveva in modo agiato.

Trascorse del tempo, e Gennaro si rese conto che quella casa era diventata troppo piccola, per soddisfare le esigenze di ognuno; così decise di affittarla per prenderne una più grande in un residence con portiere, con l’intento che e un giorno l’avrebbe acquistata. 

Finalmente le figlie avrebbero potuto avere la propria stanza e tutti i confort per vivere più serenamente.

In tutto questo Speranza era colei che si prendeva cura di tutti malgrado avesse le sue sofferenze. 

Adesso sembrava che tutto andasse bene, ma Gennaro non si sentiva del tutto appagato, desiderava tanto avere un figlio maschio…

C O N T I N U A…

Grazia Bologna

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Se tu non torni

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here