Osservo il mio viso riflesso in uno specchio.

Non ho mai avuto un buon rapporto con lo specchio perchè non sono mai stata vanitosa.

Le mie rughe cercano di prendere sempre più piede sul mio volto.

Le tocco e sento che la pelle reca in sè i segni di una gioventù oramai lontana. Ma io non ho mai avuto nulla da dire al tempo che passa. Anzi, a dire il vero, ho imparato ad amare anche le mie rughe.

Ho, però, sempre avuto più attenzione per ciò che cresceva dentro di me, per il mio orticello interiore.

Segno zodiacale Scorpione e ascendente Scorpione, insomma uno Scorpione D.O.C. …

Non è che io ci creda più di tanto, ma diversi aspetti del mio carattere combaciano alla perfezione con le caratteristiche del segno.

Ciò che dello Scorpione mi causava qualche turbamento era la mia impulsività, quello scatto improvviso, incontrollabile che partiva ogni qualvolta qualcuno mi faceva un torto.

Beh, mi sono messa d’impegno ed ho fatto un cammino interiore abbastanza lungo per liberarmi da quegli scatti d’ira che nuocevano a me in primis ed anche alle persone che mi stavano accanto.

E così col tempo ho maturato la consapevolezza che, prima di partire in quinta, bisogna autogovernarsi, attutire il colpo e pianificare la risposta.

Ho imparato a calibrare il tono della voce, ad usare la giusta distanza nell’emettere i suoni dalla bocca, ad allontanare l’aggressività verbale dalle mie corde. Piccole strategie…

Sono diventata riflessiva, accomodante, molto paziente.

Ho capito che ci si può difendere da un torto subito senza dover a tutti i costi offendere e urlare. È sufficiente avere la certezza di essere nel giusto ed esprimere serenamente il proprio pensiero.

Non è detto che io venga sempre trattata con i guanti bianchi.

Mi sono beccata tante porte in faccia quando ho incontrato i presuntuosi, i supponenti, i detentori di verità assolute. Io cerco, comunque, sempre il dialogo perchè sono fatta così.

Mi è stato insegnato che nella vita le persone umili fanno piccoli passi, ma raggiungono sempre i risultati che meritano.

Piera Messinese

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui