“Ombre, ricordi” di U. Di Stefano

115553

Ombre assonnate sono i ricordi.

Più il tempo ci distanzia da un ricordo,
più la nostra vista diventa sfocata.

Meno nitido diventa un volto,
un panorama o un tramonto, due occhi…

Un sorriso.

Ombre assonnate saranno i ricordi.

Ricordi che…
non distinguerai quasi più
fra i contorni che ricordavi tu.

Ombre che cercano ancora di mentire,
nonostante siano state sempre così inutili, mai fedeli.

Ombre fredde e nascoste fra la nebbia,
restano alcuni ricordi.

Fra l’invidia che le ha clonate,
dall’anima di chi diceva di amarti.

Ombre assonnate son i ricordi.

A volte felici ed altri bastardi.

Alcuni ingenui ed altri bugiardi.

Ricordi che… più non guardi.

Umberta Umby Di Stefano

Previous articleUna ricetta con il pollo?
Next article“Il Principe” di Maria Cristina Adragna
Umberta Di Stefano
Mi chiamo Umberta Di Stefano e sono nata e cresciuta a Ceccano (FR), dove vivo. Sposata, mamma di tre ragazzi (Andrea, Chiara e Valeria), grande lavoratrice fino a qualche anno fa. Oggi mi dedico alla mia famiglia, alla lettura, alla scrittura e collaboro con molte associazioni nazionali e locali. Scrivo dal 2013, dalla data della mia prima opera “L’Angelo che prestò le sue Ali ad una Fenice”, ma in cuor mio l’ho sempre fatto. Data la mia pessima “grammatica giovanile”, ciò che realmente la vita aveva in serbo per me, s’è quindi rivelato in tarda età. Sono in varie raccolte di poesie delle “Edizioni il Viandante”, Casa Editrice che mi ha tenuta a battesimo e ciò non si può dimenticare. Con loro ho pubblicato nel 2018 “Un Angelo senza Memorie”. Oggi sono una donna ancora più determinata ad imparare tutto ciò che mi manca per poter raccontare le tante verità, dal mio punto di vista, secondo la maturità che ho raggiunto in questi anni e che spesso il mondo fa finta di non vedere. Dio ci benedica tutti!

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here