Liberaci dal pericolo e da ogni nemico

165014

E’ l’alba del 24 febbraio 2022.
I colori evanescenti dei bombardamenti, un miscuglio di fiamme e fumo illuminano il cielo dell’Ucraina.

Stamattina una tragica notizia ha stravolto l’intera umanità…La Russia ha attaccato l’Ucraina…
La guerra, adesso, è alle porte di casa!!!


La codardia di un solo uomo, Vladimir Putin, mette in pericolo la pace nell’Europa. Una violenza inaccettabile per il popolo ucraino che è costretto a lasciare la propria patria per mettersi in salvo.

Purtroppo vi sono già le prime vittime…Vicinanza al popolo Ucraino.

Non si può accettare di mettere in pericolo la vita di tanti giovani che rischiano di morire, per un attacco ingiustificato, che porterà violenza e gravi conseguenze anche all’economia Europea.

I colori dei bombardamenti illuminano il cielo,
i militari Russi combattono senza tregua.
Mano a mano che avanzano,
attaccano l’Ucraina…
Adesso puntano sulla città di Kiev…

Bimbi spaventati piangono e urlano per la paura
mamme disperate si precipitano per le scale
per mettersi in salvo coi loro piccoli.
File di macchine si spostano nei centri più vicini,
chi può, fugge in campagna…

Altri attacchi si prevedono,
la città è sotto assedio,
nessun luogo, oramai è sicuro…
Vi è tanta paura!
Non rimane che pregare per chiedere la Pace…

La guerra continua, malgrado le trattative in corso. L’egoismo, il denaro e il potere mettono contro, gli uni con gli altri.

Davanti all’impotenza di questo disastro, confidiamo nel buon Dio e nel buon senso di chi governa, per mettere fine a questa follia, affinchè questa inutile e crudele guerra si concluda.

Sotto la tua protezione ci rifugiamo
O Beato!
Non ignorare la nostra preghiera, le nostre necessità. 
Liberaci dal pericolo e da ogni nemico…
Amen!

Grazia Bologna

Leggi il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here