“Il tragitto del sentimento” di Maria Cristina Adragna

212566

IL TRAGITTO DEL SENTIMENTO

Talmente breve
è il tragitto
del sentimento,
dai meri sensi
alle profondità
dell’anima pura,
mi arrovellai
sulle tue costole tornìte,
piccola Eva
tormentata dall’amore.

A fine guerra
ci ritrovammo
su un campo vacante,
la nostra passione
fu certamente
un ordigno inesploso,
con buona coscienza
non ho la forza di calpestare
i resti nostalgici
delle tue belle parole.

Talmente breve
è il tragitto
del sentimento,
voluto da Dio
per chi si veste
d’immane coraggio,
hai chiuso i cancelli
del nostro giardino
che accolse i ritorni,
e un folle rimpianto
continua ad invadere
i poveri giorni.

Maria Cristina Adragna

Previous articlePatrizia Gallina, il volto noto delle emittenti sportive liguri
Next articleIl volto dell’altro…
Siciliana, nasco a Palermo e risiedo ad Alcamo. Nel 2002 conseguo la Maturità Classica e nel 2007 mi laureo in Psicologia presso l'Università di Palermo. Lavoro per diverso tempo presso centri per minori a rischio in qualità di componente dell'equipe psicopedagogica e sperimento l'insegnamento presso istituti di formazione per operatori di comunità. Da sempre mi dedico alla scrittura, imprescindibile esigenza di tutta una vita. Nel 2018 pubblico la mia prima raccolta di liriche dal titolo "Aliti inversi" e nel 2019 offro un contributo all'interno del volume "Donna sacra di Sicilia", con una poesia dal titolo "La Baronessa di Carini" e un articolo, scritti interamente in lingua siciliana. Amo anche la recitazione. Mi piace definire la poesia come "summa imprescindibile ed inscindibile di vissuti significativi e di emozioni graffianti, scaturente da un processo di attenta ricerca e di introspezione". Sono Socia di Accademia Edizioni ed Eventi e Blogger di SCREPmagazine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here