È 1917, il film di Sam Mendes sulla Prima Guerra mondiale, a trionfare ai Bafta, i premi dell’accademia britannica al meglio del Cinema dell’anno. 7 i riconoscimenti ottenuti tra cui quelli al miglior film e regia.

Joker si aggiudica 3 premi con Joaquin Phoenix vincente come miglior attore protagonista mentre alla straordinaria Renée Zellweger di Jude va il premio come miglior attrice protagonista.

Confermata anche da pronostico la vittoria di Parasite come miglior film straniero ; il film del coreano Bon Joon-Ho si aggiudica anche l’importante riconoscimento alla sceneggiatura originale, preparandosi a trionfare alla prossima serata degli Oscar.

Laura Dern ritira il suo premio come miglior attrice non protagonista per Storia di un matrimonio e Brad Pitt, fresco anche lui di Golden Globe, il suo riconoscimento come attore non protagonista per C’era una volta a Hollywood,  di Tarantino.

Grande delusione per Martin Scorsese, rimasto con Irishman a bocca asciutta con ben 10 candidature, e per i grandi dell’animazione, battuti dal piccolo film Klaus, I segreti del Natale di Sergio Pablos e Jinko Gotoh che ha avuto la meglio su Toy story 4 soprattutto.

La sceneggiatura non originale premia il già cult JO jo rabbit, la surreale pellicola sull’Olocausto di Waika Taiti, mentre ai costumi vince Piccole donne della Gerwig.

Una serata senza grandi colpi di scena che ha rispettato quasi ogni pronostico della vigilia, con alcune critiche alla BBC per la mancanza di una diretta in streaming dell’intero evento.

Sandra Orlando 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui