“La mia fragilità” di Maurizio Gimigliano

120795

Mi sono ubriacato
tante volte
di vita
fino a nuotare nell’aria
sfidando i lenti secondi
in caduta libera nella clessidra.
Immaginavo i colori
scavavo le parole
inseguivo i dettagli
mordevo il mare
seguendolo nelle sue giravolte.
Avrei voluto
l’ho detto poche volte
mentre correvo
a raggiungere i sogni.
E in un abbraccio trovavo
ciò che trovo ancora adesso
la mia fragilità
la mia forza…
Te.

Maurizio Gimigliano © Copyright 2020

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here