Eterno Sonno…

185914

Mi chiedo spesso se nell’aldilà esiste davvero un mondo migliore, un mondo tutto colorato dove regni la Pace, la Serenità e la Gioia.

A cosa servono le guerre, perchè essere rancorosi verso chi ci fa del male, perchè augurare il peggio alla gente.

Io credo che il Perdono ci aiuti a stare bene e può rappresentare uno schiaffo morale verso chi, al contrario, pensa solo a godere del male altrui.

La vita è già difficile e complicata di suo…

Quanta gente soffre ogni giorno per svariati problemi come la guerra, la fame nel mondo o perchè è ammalata e lotta per la sopravvivenza.

Quanti, disperatamente cercano lavoro perchè devono mantenere la famiglia e si angosciano perchè non riescono a trovarlo.

Dovremmo porci quotidianamente queste domande, e invece di amareggiarci per futili cose, dovremmo gioire di tutto ciò che ci è concesso e cogliere i bei momenti, perchè la vita è bella da vivere, e quando arriveremo alla fine dei nostri giorni, guardandoci indietro nel tempo, sicuramente ci analizzeremo e ci angosceremo se avremmo sprecato i migliori anni della nostra vita…

ETERNO SONNO

Quando cala la notte

ogni mio pensiero si dilegua

e un senso di pace mi cattura.

Oh soave sonno che arrivi dolcemente

e mi avvolgi in una nube di sereno,

come somigli tanto alla morte

che ti prende di colpo

e ti avvolge nella pace di un

eterno sonno…

Penso ai miei cari estinti

e mi chiedo se il loro trapasso

dalla vita alla morte è stato beato.

Le angosce e le inquietudini in cui vivo,

spesso mi fanno pensare

che anch’io, un giorno,

dovrò varcare la soglia della morte

e al sol pensiero,

un fremito di paura

attraversa il mio esile corpo.

Quando mi ritroverò alla fine,

in un attimo fuggente,

l’ombra dei ricordi mi farà vagare nel passato

e mi auguro di non aver nessun rimpianto.

Sarò stata una brava moglie?

Sarò stata una buona madre?

Avrò, quel giorno, la serenità

di lasciare il mondo reale

e staccarmi dai miei cari affetti?

Possa Iddio avere pietà di me

e donarmi la pace eterna.

Conservo il ricordo di una mia cara amica, Angela, che si è aggrappata alla vita in tutti i modi, pur essendo consapevole di non potercela fare; ha lottato con tutte le sue forze e alla fine ha accettato, con molta rassegnazione, il volere di Dio che l’ha chiamata a sè.

Oggi, la mia cara amica non c’è più, ma è sempre stata un esempio da seguire e lo deve essere per chiunque, perchè a volte non ci rendiamo conto del dono prezioso che abbiamo… “La vita”.

No vi è più bello di vedere ad ogni nuovo giorno sorgere il sole, e ad ogni creatura che va, nascerne una nuova….

Questo non è altro che il ciclo della vita che si rinnova.

Nessuno di noi vorrebbe staccarsi dai propri affetti, ci auguriamo che dopo averli visti soffrire, abbiano trovato un mondo migliore.

Addio Angela, ovunque tu sia Il ricordo di te resterà indelebile nella mia mente…

Grazia Bologna

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here