Alla scoperta delle profondità più nascoste (Parte 20a)

145831

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine qui sotto:

…Robert è molto speranzoso, le ricerche vanno avanti, ed ultimamente Marta sta facendo grandi progressi, con la terapia. Sicuramente anche la presenza di Ilaria le sta giovando.

Prima si adagiava, ma ultimamente reagisce in modo molto positivo, alle cure; ha una gran voglia di ritornare a camminare. Vuole riuscire a tutti i costi!

Ha fatto tanti progetti con Marta, e persino con Robert hanno ideato un viaggio in Egitto.

Intanto le giornate si susseguono ed è sopraggiunto il momento in cui Ilaria incontrerà la madre e la sorella, inconsapevole di chi fossero realmente.

Le saranno presentate come amiche di Robert.

Anche Bea, la sorella gemella, non conosce la verità e non sa spiegarsi il perché di quell’invito insolito.

Madre e figlia sono splendide…

Sveva è emozionatissima; indossa una tuta pantalone rossa che mette in risalto la sua figura slanciata dal portamento austero di una nobildonna.

Si avviano con la macchina verso l’abitazione di Robert ed eccole finalmente giungere a destinazione.

Robert le invita ad entrare e le fa accomodare in salotto.

Intanto sopraggiunge Marta e vengono fatte le presentazioni. Tra gli invitati vi è anche Rhon, l’inseparabile amico di Robert.

Ma ancora Ilaria si fa attendere…

E mentre essi cominciano a conversare, d’improvviso eccola arrivare fulminea, scusandosi per il ritardo.

Ma il suo arrivo sconvolge tutti i presenti…La sua somiglianza con Bea è esorbitante.

Bea non crede ai suoi occhi, è talmente scossa, che per un attimo ha avuto un mancamento.

Non appena rinsavisce, volge lo sguardo verso la madre sperando di avere una spiegazione a tutto questo.

L’unica che rimane con i piedi per terra è Ilaria, che malgrado abbia compreso che quella è la sorella gemella e l’altra è la madre, ed il suo più grande desiderio è di abbracciarle entrambe, preferisce aspettare.

Non osa immaginare quale potrebbe essere la reazione di Bea, e questo la sconvolge parecchio.

Allora, per spezzare quel clima di tensione, comincia a fare qualche battuta ironica.

Tutti ridono, ma Bea si alza di scatto e con aria irritata chiede delle spiegazioni…

C O N T I N U A…

Grazia Bologna

Per leggere il mio articolo precedente clikka sull’immagine qui sotto:

Previous articleTerza età e amore
Next articleI Sentimenti
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here