Quando la vediamo entrare nel negozio di intimo, con indosso il suo meraviglioso sorriso, i collant neri sulle lunghe gambe e un semplice vestitino nero, pensiamo non sia possibile che Trilly abbia già compiuto 50 anni; la nostra Vivian dal broncio irresistibile di “”Pretty woman” ( la favola cinematografica per eccellenza, creatrice dell’iconica coppia Roberts-Gere) , la Erin forte e coraggiosa, e la dolce Anna innamorata di Hugh Grant è oggi una splendida cinquantenne. 

Trent’anni di Carriera, tre Golden Globe , (“Fiori d’acciaio” con la grande Sally Field, “Pretty woman” e “Erin Brocovich” ), un Oscar come miglior attrice arrivato nel 2001 (proprio per il difficile ruolo di Erin Brocovich di Soderberg.) e tante nominations, Julia Fiona Roberts, classe 1967, si definisce soprattutto nel suo ruolo di mamma e moglie dedita alla sua famiglia che considera più importante di tutto il resto.

I suoi film ( ” Mystic pizza”, A letto con il nemico”, Notting Hill” Ocean Eleven”, Il matrimonio del mio miglior amico, “Mona Lisa smile” , “Mangia prega ama” solo per citarni alcuni), hanno fatto di lei una vera star rappresentando anche una crescita interpretativa progressiva non indifferente; da sempre circondata per sua scelta da grandissimi attori, la sua straordinaria bellezza è sempre stata però per la Roberts solo un punto di partenza e mai un alibi dietro cui nascondere deficienze interpretative. Ogni pellicola un carattere ben studiato, ogni film una donna forte, fragile, insicura o scaltra , ogni volta un personaggio unico ,   spontaneo ma ben curato in ogni dettaglio e che non dimentichi anche dopo tanti anni. 

E, dietro quel meraviglioso sorriso ( certamente uno dei suoi punti di forza) c’e ‘ un’attrice di talento, da sempre protagonista di ruoli e di film indimenticabili.

Sandra Orlando.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui