PERCHÉ?

Il cortometraggio realizzato dai ragazzi dell’IIS di Monterotondo

La classe 3B ad indirizzo “Elettronica” dell’Istituto di “Istruzione Superiore Piazza della Resistenza, 1” di Monterotondo (RM) ha partecipato   al Progetto “Artemisia e le altre: no alla violenza di genere” (finanziato dalla Regione Lazio), ideato e coordinato dai docenti Emiliano Cheloni e Maria Fiorenza Virgallito.

Questo progetto, attraverso vari incontri, laboratori e letture, ha offerto molti stimoli  di riflessione e discussione sul tema della violenza sulle donne.

In particolare  è stata allestita dall’AssociazioneNon Una di Meno” la mostra “I volti della violenza”, con i volti degli uomini che hanno ucciso le loro compagne.

Così tutti i giorni, attraversando il corridoio per recarsi in biblioteca, dapprima distrattamente e poi sempre più coscientemente, quei volti e i  nomi delle donne uccise hanno fatto nascere spontaneamente negli studenti la necessità di soffermarsi su questa realtà che è la negazione dei diritti più importanti: quello alla vita e alla dignità.

Come frutto finale di un’elaborazione comune e condivisa è nato il cortometraggio “Perché?” che si interroga sul femminicidio a partire dalla ricostruzione della tragica vicenda della filosofa Ipazia…

(https://screpmagazine.com/ipazia-la-filosofa-la-sua-storia-e-il-suo-brutale-assassinio/).

Ecco il link per guardare il cortometraggio su SCREPmagazineTiVù:

https://www.youtube.com/watch?v=8PDg0AfKA18

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui