Tra la fantasia e la realtà
parole e silenzi
abbracci e carezze,
come vestiti
su corpi nudi
distesi sul letto.

Finestre lontane
tende che svolazzano
trascinano echi
del mondo distante.

Momento magico
la musica accendo
voglio cogliere solo
la nostra essenza.

Profondi brividi
emozione che scuote.

Nei tuoi occhi
non so leggere,
guarda nei miei.

La finestradi colpo si chiude.

La magia svanisce.
La realtà prevale.

Era solo un sogno?

Antonella Ariosto

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui