Kosen Rufu è un termine giapponese, all’interno della pratica buddista di Nichiren Daishonin, significa essere strumento per la felicità di tutti gli esseri umani, essere portatori della pace nel mondo.
Dasaku Ikeda nel 1994 scrisse una preghiera intitolata “L’abbondanza della vita”.
《Oggi ridetermino di consacrare la mia vita a kosen-rufu.
Di essere talmente forte che niente possa alterare la pace del mio spirito.
Di trasmettere salute gioia e speranza ad ogni persona che incontro
Di far sentire i miei amici che c’è qualcosa di buono e di magnifico il loro.
Di guardare il lato positivo in ogni cosa e di essere ottimista nella vita.
Di non pensare che al meglio, di sforzarmi ad agire e non aspettarmi che il meglio!
Di essere tanto felice della riuscita degli altri quanto lo sarai della mia.
Di non dimenticare nessun errore del passato e di avanzare risolutamente per ottenere i migliori risultati nell’avvenire.
Di consacrare talmente tanto tempo a migliorarmi che non me ne resterà più per criticare gli altri.
Di essere troppo forte per la paura, troppo nobile per la collera, troppo felice per l’inquietudine.
Di approfondire la mia fede ogni giorno affinché il Gohonzon* mi mostri il cammino della mia vita.》
Anch’io sento il bisogno di rinnovare questo voto. Oggi mi sento pronta di poterlo fare con sincerità e animo sereno, dopo giorni di amarezza per aver causato sofferenze negli altri.
Pregare ogni giorno, o recitare come si dice per il buddismo, serve a questo.

Francesca Benincasa

* Gohonzon, è l’oggetto di culto buddista che racchiude in sé la tre Leggi Mistiche, nonché il mantra Nam myoho renghe kyo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui