Siamo le nostre storie
che invadono la storia degli altri,
siamo il prezzo da pagare
illustri e illustrati come non
abbiamo mai pensato di essere,
siamo quello che ci è stato fatto
bene e male a braccetto.
Siamo la telefonata a sorpresa
in una solitudine di ghiaccio,
il coraggio della paura
inizio e fine di ogni viaggio.
Siamo rabbia compressa,
la lettera mai spedita
la notte che scende
l’attesa dell’alba.

 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui