Il cuore parla

200310

Attraverso il cuore voglio parlare
di parole dolci e soavi,
di un amore non nato, non vissuto,
ma immaginato!

Si, perché l’amore lo so può immaginare
come quando si fa un sogno e
vorresti che fosse reale, ma non lo è!

Un sogno è un sogno,
l’immaginario è fantasia!
Il cuore, a questo punto,
può dire ciò che vuole o ciò che pensa
che sia reale o no poco conta.
Il parla e bisogna ascoltare!

Ti amo di un amore malsano.
Ti amo come la primavera ama il sole
e l’inverno la neve.

Ti amo nella realtà e nella fantasia,
come si ama nei film d’amore o nelle poesie.

Ti amo nei sogni e nell’immaginario.
Questo doveva dire il cuore mio!

Se poi verità non è, poco conta,
ma il cuore ha parlato e di quel ti amo
si è liberato!

Antonia Flavio

 

Previous articleL’unione per la sopravvivenza
Next articleAlla scoperta delle profondità più nascoste (Parte 38a)
Antonia Flavio
Antonia Flavio nasce a Cosenza il 01/06/1977 dove attualmente vive con la famiglia. Autrice di: "La mia vita i miei amori racchiusi in una poesia", "Echi del mare" e "Diario Bruciato" . Presente su Wikipoesia. L' 8 gennaio del 2020 è stata inserita nell' Albo D'oro dei Poeti, Scrittori ed Artisti Contemporanei Italiani di Cefalù Art. Inserita nell'Albo dei Poeti del comune di Lucito. Iscritta all'Albo dei Poeti e Scrittori italiani. Iscritta all'associazione Cenacolo Letterario Italiano città di Cefalù. Iscritta all' Accademia Mondiale della Poesia. Iscritta presso Associazione socio culturale "Club della poesia" città di Cosenza. Iscritta all'Associazione Culturale GueCI. Iscritta all'Associazione Culturale RDP di Messina. Iscritta ad Accademia Edizioni ed Eventi ETS di Roma. Autore su ScrepMagazine. Vincitrice di numerosi concorsi letterari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here