Può un lago apparire e scomparire al passaggio da una stagione ad un’altra?

È quanto accade nella Stiria, a Nord est dell’Austria, tra le montagne più alte delle Alpi settentrionali.

Quello che in Inverno appare come un classico parco verde, con i suoi alberi maestosi, i sentieri per passeggiate rilassanti e le panchine su cui sostare a leggere o ad osservare il panorama, si trasforma con l’arrivo dell’estate. 

In seguito allo scioglimento dei ghiacci, il parco si trasforma in un meraviglioso Lago di color verde smeraldo: il Gruner See.

Raccolta in una conca naturale, l’acqua verde del Gruner See diviene non solo uno spettacolo straordinario per gli occhi, ma anche una fantastica occasione per gli appassionati di Sub di perlustrare i suoi magici fondali.

Il parco “sommerso” è davvero un luogo incantato, con i suoi colori abbaglianti e offre uno spettacolo che dura ben 4 mesi, da Aprile a Luglio, quando il sole più caldo fa evaporare le acque e il livello del lago diminuisce gradualmente riportando a galla ” il mondo sommerso”.

Durante le magiche immersioni tutto ciò che si osserva percorrendo in inverno il parco, lo si ritrova intatto nei fondali del lago: i suoi sentieri, gli alberi, i fiori e le piante, persino le panchine su cui i sub possono sedersi comodamente. 

Una curiosa ” Atlantide” che conserva il fascino della misteriosa città perduta, ma che può per magia tornare a galla. 

Sandra Orlando 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui