Parlando di vaccini, mi ricordo sempre di mia sorella più piccola che prese la pertosse a soli 9 mesi, e quando gli prendevano quegli attacchi di tosse rimaneva senza fiato, con il viso che diventava cianotico. Lo ricordo bene perché quello che succedeva intorno è rimasto impresso nella mia mente di bambina. Gli adulti che scappavano via per non assistere impauriti a quelle tremende apnee. Rimanevano mamma e le nonne, le più coraggiose e le più sensate immagino. Io che l’avevo già presa e che ne soffrivo ancora di quella tosse, non aveva però sortito gli stessi effetti.

Questo è per dire che trovo deleterio a mio avviso questo gran parlare di NOVAX, ora per quanto ci possano essere controindicazioni: ma credo che ci siano per ogni medicinale, operazione e tutto quello che riguarda la medicina tutta. Per un’operazione ti fanno firmare per i rischi, ma se tu hai un attacco di appendicite ti fai operare, perché ovviamente rischi la vita. Un vaccino serve a  prevenire rischi di altre malattie, chi più chi meno da almeno 80 anni siamo tutti vaccinati,  allora perché oggi dobbiamo insorgere sulla libertà di vaccinarsi?

A mio avviso c’è sotto una campagna per abolire le vaccinazioni, cercando di coinvolgere le persone in questa campagna denigratoria, per poi chiedere di vaccinarsi a pagamento.

Scusatemi ma ho questo tremendo dubbio!

Vorrei capire da dove nasce tutta questa paura, e come mai abbiamo tutta questa strana teoria che vaccinare i propri figli sia quasi un’ imposizione dello stato. 

Fioralba Focardi 

Articolo precedenteUna Famiglia da salvare – Parte 2^
Articolo successivoPassione infinita
Fioralba Focardi
Sono Fioralba Focardi, sono scrittrice, editor e organizzatrice di eventi. Ho all’attivo tre libri miei pubblicati e quindici come editor per vari autori. La mia passione di scrivere si accompagna alla letture dei brani, che faccio spesso in pubblico con musica e a volte danza. Credo nella forza della parola, cerco sempre di usarla per costruire, sono convinta che parlando e spiegando si possano colmare le distanze. Ho realizzato una mostra fotografica Trasposizione, con fotografie del Fotografo Andrea Luca Luongo e poesie scritte sulle sue immagini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui